PIERRE FENIELLO

 

Città di origine: Lesmo (MB)

 

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   +39.329.1938009

   www.lg-studio.it

   2343ec78a04c6ea9d80806345d31fd78-gdprlock/lgstudiophoto        @lgstudiophoto

 

PIERRE FENIELLO

 

Città di origine: Lesmo (MB)

 

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   +39.329.1938009

   www.lg-studio.it

   2343ec78a04c6ea9d80806345d31fd78-gdprlock/lgstudiophoto        @lgstudiophoto

BIOGRAFIA

Esperto in comunicazione, specializzato in fotografia, ha frequentato il Politecnico di Milano e l’Accademia delle Belle arti di Brera. Ideatore del progetto BAG, coopera con diverse aziende nel settore dell’architettura, del design e della comunicazione. Nel 2009 Organizza la sua prima mostra personale: “dagli occhi di un viaggiatore”. Nel 2011 partecipa alla produzione di “Interface”, mostra fotografia dell’artista Gionata Xerra, presso la Triennale di Milano. Dal 2012 inizia la collaborazione con LG Studio per l'organizzazione di workshop di fotografia e la realizzazione di progetti fotografici in Islanda, Groenlandia (2012), Stati Uniti Orientali (2012), Isole Canarie (2013), Europa dell’est (2014). Ha pubblicato le sue immagini su blog e riviste del settore come “tutti fotografi”. Dal 2015 lavora sul tema della “non fotografia” al quale ha dedicato la sua tesi di laurea. 
 Ritengo che la fotografia non sia né un mestiere né una tecnica, ma uno stile di vita: la fotografia non si può imparare, ma si può scegliere di farla. Credo inoltre che il metodo di presentazione della fotografia abbia la stessa importanza dello scatto, ovvero un’immagine stampata su carta non ha lo stesso significato di un’immagine proiettata su schermo. Tengo molto all’aspetto della stampa, ho l’impressione di compiere una magia: prima dematerializzo la realtà, poi la ripropongo sotto nuove sembianze.

 

A.A. CERCASI FOTOGRAFO

Nel titolo spiritoso dell’opera si nasconde la chiave di lettura del seguente portfolio. Analizzandolo si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad un “annuncio” rivolto al pubblico, il quale dovrebbe farci trovare qualcosa, ma che cosa? La sigla A.A. oltre a rafforzare il concetto appena esposto, rappresenta un omaggio al fotografo statunitense Ansel Adams, immenso interprete del bianco e nero analogico, inventore del metodo zonale, al quale si è ispirata la tecnica di stampa del seguente lavoro.

Stampa Fine Art 250 gr con finitura protettiva, dimensione 32,9x48,3 cm.


 

TIME OUT

PIERRE FENIELLO E CATERINA EGESTE

Non è la mancanza di profondità che compromette la fotografia, a quella si potrebbe ovviare con giochi prospettici o di ombre. È la mancanza di tempo che la rende fastidiosamente perpetua. Non sappiamo cos’è successo un istante prima, e non sappiamo cos’è successo un istante dopo, sappiamo solo che l’immaginazione dipingerà una storia per appagare il nostro spirito.

Stampa su legno frassino, dimensioni 100x65x2 cm.


 

Perché Aderire?

Puoi entrare a far parte dell'Associazione Culturale Brera Art Gallery come ARTISTA o come SOCIO ORDINARIO per usufruire di tutti i vantaggi riservati. Scopri di più nella sezione FAQ.

Contattaci!

BAG - Brera Art Gallery
via Magenta 39
Lomagna, (LC)
Italia

+39.329.1938009

info@breraartgallery.com

Connettiti con noi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più o per modificare le impostazioni d'uso clicca qui. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.